Insieme siamo più forti
© CIPRA International

Insieme siamo più forti

Dall’allestimento di un sentiero didattico a una ricerca sui corsi d’acqua: i giovani presentano le loro iniziative all’incontro conclusivo del progetto YouTurn.

Nel Parco naturale Nagelfluhkette in Austria alcuni giovani hanno tenuto un corso di una giornata ai ragazzi di una scuola elementare, svolgendo insieme ad essi una ricerca sulla vita di un corso d’acqua. In Francia, ad Argentière-la-Bessée, altri giovani sono impegnati ad allestire un sentiero didattico che dal centro abitato conduce all’ingresso di una famosa miniera di argento. Questa e altre iniziative sono il risultato del progetto alpino dedicato ai giovani YouTurn, proposto dalla CIPRA International. Una trentina di ragazzi tra i 14 e i 17 anni e i loro accompagnatori si sono incontrati a Chambéry, in Francia, per un ampio scambio culturale in occasione della conclusione del progetto. In particolare hanno discusso di come migliorare la partecipazione dei giovani nei rispettivi comuni.

Il sindaco di Chambéry, Michel Dantin, ha elogiato l’impegno dei ragazzi: “Partecipando a questo progetto imparano a conoscere le sfide con cui ci dobbiamo confrontare qui nelle Alpi e più in generale in Europa, ma anche la molteplicità culturale della regione alpina”. Anche i ragazzi hanno tratto un bilancio positivo dall’esperienza di cooperazione. In particolare hanno apprezzato la motivazione reciproca a impegnarsi a livello locale”. Alla conclusione dell’incontro Simon Lässer, 16 anni, della regione Nagelfluhkette, ha affermato: “Insieme siamo più forti”.

Con YouTurn la CIPRA International sostiene la partecipazione attiva dei giovani a livello locale, promuove il trasferimento di conoscenze e rafforza la collaborazione tra i giovani e la politica. Il progetto si avvale del sostegno finanziario del Programma UE Erasmus+.