Progetti / dynAlp-nature / Paesaggio e biodiversità nel piatto / Paesaggio e biodiversità nel piatto.
Paesaggio e biodiversità nel piatto.
Paesaggio e biodiversità nel piatto. © Massello

Paesaggio e biodiversità nel piatto.

Massello rilancia l’agricoltura locale tramite la cucina.

Risultati. Che cosa abbiamo raggiunto

Sono state create le condizioni per la produzione e la commercializzazione dei prodotti tipici locali, un primo passo per rilanciare un’agricoltura del territorio in armonia con la natura. I prodotti agroalimentari del comune vengono promossi e venduti con un logo e una grafica comune.

Nel corso di sei serate “Natura in tavola” sono state riproposte ricette tradizionali a base di prodotti tipici. La locale foresteria, che funge anche da punto ristoro, organizza le serate gastronomiche acquistando verdura, frutta e formaggi direttamente dai piccoli produttori locali. Il menù comprende anche erbe spontanee commestibili che crescono nel territorio del comune, come ad esempio la menta selvatica, gli spinaci di montagna , i fiori di sambuco, il luppolo selvatico e la silene.

Ingredienti: che cosa serve per un buon risultato

In un contesto in cui la produzione agricola ha una dimensione circoscritta, si raggiunge rapidamente un elevato grado di innovazione e visibilità. Inoltre Massello si è potuto avvalere di un prestigioso  supporto tecnico scientifico basato sulla collaborazione ormai consolidata con la Scuola agraria Malva-Arnaldi. Essa ha infatti partecipato attivamente al progetto con la sua esperienza nel campo della conservazione della biodiversità e della sperimentazione al servizio dell’agricoltura. La disponibilità della foresteria locale e la presenza di diversi piccoli produttori hanno reso possibile un’attuazione rapida e senza formalità amministrative.

Membri: Massello/I

Antonio Chiadò Fiorio Tin
Massello/I
0039 3 39 72 45 45 0
info@antoniochiado.it