La rete per i comuni alpini

Valentin Zabavnik

„L’iniziativa per conservare e promuovere la coltura di antiche varietà di frutta locali e i frutteti estensivi ad alto fusto è stata sostenuta dal progetto dynAlp-nature. Attualmente è stato messo a dimora un frutteto con antiche varietà locali.“

Valentin Zabavnik, Presidente Sadjarsko vrtnarskega društva Tunjice/SL

Notizie

Turismo all’aria aperta con vista sul futuro – tra cambiamento climatico, rivendicazioni di sostenibilità e nuove tendenze

Nell’ambito della Convenzione delle Alpi e su incarico del Ministero federale tedesco per l’ambiente, la protezione della natura e la sicurezza nucleare, la Rete di comuni “Alleanza nelle Alpi” e la CIPRA International organizzano la conferenza “Turismo alpino in transizione” che si terrà il 25 e 26 maggio 2020 a Prien am Chiemsee. La conferenza è uno dei tre eventi nell’ambito della Convenzione delle Alpi dedicati al turismo alpino sostenibile, con particolare riferimento alla salute (7 e 8 maggio 2020, Bad Hofgastein/AT), agli sport all’aria aperta (25 e 26 maggio 2020, Prien am Chiemsee/DE) e alla cultura (Alpi italiane, settembre 2020).
©Alleanza nelle Alpi

Retrospettiva 2019 - Biodiversità, avanti a tutta!

Anche il 2019 è stato un anno ricco di progetti ed eventi interessanti e coinvolgenti, che hanno offerto numerose opportunità di scambio a tutti i soci e alle parti interessate. La straordinaria varietà e ricchezza della biodiversità, la protezione delle api e la partecipazione dei bambini e dei giovani, sono stati temi ampiamente discussi nei comuni e anche realizzati.

Giovane potenziale per le Alpi - La conferenza tematica 2019 a Triesenberg/FL

In occasione della Conferenza annuale della Rete di comuni “Alleanza nelle Alpi”, svoltasi il 20 e 21 settembre 2019 nel comune membro di Triesenberg/Malbun in Liechtenstein, si è discusso ciò che è necessario per un’efficace partecipazione dei bambini e dei giovani nei comuni per migliorare la qualità della vita, in particolare per le giovani generazioni.
©comuni de Triesenberg

Dossena: il rilancio passa attraverso i giovani

La Rete accoglie Dossena come nuovo membro
Dossena © Galizzi G.

Esempio di buone pratiche – attuazione di un progetto KLAR! sulla protezione delle api

Nella regione dell’Alleanza Carinzia meridionale, in collaborazione con il progetto “BeeAware”, è stata attuata con successo una misura di sensibilizzazione per la protezione degli insetti.

Le cittadine e i cittadini sono PER la biodiversità e i prati fioriti

Che cosa ha realizzato il progetto SpeciAlps nei comuni pilota sloveni

I comuni smart sono comuni attraenti

Le potenzialità della digitalizzazione per i comuni montani

Appuntamenti

Progetti

  • Obiettivo del progetto

    BeeAware! si prefigge di coinvolgere attivamente i comuni alpini nella protezione delle api e di migliorare così le basi vitali delle api mellifere e selvatiche. Le api dipendono da una ricca biodiversità. Per sopravvivere le diverse specie di api hanno bisogno di diverse specie di piante, di luoghi adatti alla nidificazione e di punti di abbeverata. Una protezione complessiva delle api deve perciò operare per tutelare, migliorare e ampliare lo spazio vitale di questi fondamentali impollinatori.

    Durata del progetto 2018 - 2019 (completato)
    Partner CIPRA International
    Contributo € 680.000,00
    Dettagli del progetto
  • Obiettivo del progetto

    Attivi per una migliore qualità della vita nei comuni dello spazio alpino!

    Durata del progetto 2016 - 2019 (completato)
    Partner 10 partner nelle Alpi
    Contributo € 2,7 Mio.
    Dettagli del progetto
  • Obiettivo del progetto

    Migrazione interna, immigrazione auspicata per il mercato del lavoro, accoglienza di rifugiati nelle aree rurali, emigrazione di giovani e famiglie...

    Durata del progetto 2015 - 2016 (completato)
    Partner I comuni tedesche nelle Alpi
    Contributo € 140.810,00
    Dettagli del progetto
  • Obiettivo del progetto

    Riconoscere gli ambienti naturali di pregio, preservarli e valorizzarli sono gli obiettivo del progetto “speciAlps”. Esso si rivolge alle regioni invitandole a promuovere la ricchezza naturalistica nello spazio alpino a livello intercomunale e a favorire esperienze a contatto con la natura nella vita di tutti i giorni.

    Durata del progetto 2017 - 2020
    Partner CIPRA International
    Contributo € 215.155,00
    Dettagli del progetto