La rete per i comuni alpini

Artur Schultz

„Che cosa mi motiva a partecipare è il senso di comunità e la possibilità di dare un proprio contributo alle discussioni. Nella versatilità delle manifestazioni sia nei propri temi centrali, sia in quelli di più ampio respiro della sostenibilità. <br/>“

Artur Schultz, Comune di Übersee/D

Notizie

Conferenza per "Partenariato Alpino per Azioni Locali sul Clima"

Trasforma la visione sul clima in realtà! Il 7 e 8 novembre 2018 si terrà una conferenza sulla protezione del clima nella "Sala Grande" del Landhaus di Innsbruck/A, alla quale siete cordialmente invitati.
Parco Regionale Dolomiti Friulane @Antonio Zambon

Le Unione Territoriali Intercomunali delle Valli e Dolomiti Friulane (UTI), membri della Rete di comuni, collaborano al progetto “speciAlps”

Il termine UTI è l´abbreviazione di Unione Territoriale Intercomunale e rappresenta un nuovo soggetto amministrative, fondato nel 2014. I Comuni che costituiscono le Unioni Territoriali Intercomunali delle Valli e Dolomiti Friulane (U.T.I.) sono 20. Si tratta dell’Unione Territoriale più grande d’Italia che rappresenta con i suoi 34.000 abitanti, un territorio alpino di grande interesse naturale, ambientale ed economico del Friuli Venezia Giulia in Provincia di Pordenone. Al suo interno il “Parco Regionale delle Dolomiti Friulane” che ha sede a Cimolais, è uno dei 9 sistemi dolomitici che, assieme, hanno ottenuto il riconoscimento dell’UNESCO quale patrimonio dell’Umanità.

Turismo: le due facce della medaglia - Conferenza annuale 2018 a Bled, Slovenia

Tra problemi di crescita e aspirazioni alla sostenibilità: il turismo è polarizzato. A Bled in Slovenia, alla fine di maggio 2018, più di 200 partecipanti al convegno hanno discusso di come il turismo e la qualità della vita possono integrarsi nelle Alpi. La CIPRA ha organizzato la manifestazione in collaborazione con la Rete di comuni «Alleanza nelle Alpi».
Vista sul Lago di Bled © Alleanza nelle Alpi

Manifestazione intermedia: proficua conferenza del progetto “PlurAlps”

La conferenza internazionale che si è tenuta il 16 e 17 maggio a Torino ha messo in evidenza che l’immigrazione rappresenta un’opportunità per l’innovazione sociale ed economica nello spazio alpino.
Conferenza interinale PlurAlps Torino

La Provenza aderisce alla Rete di comuni

Il 25 maggio 2018 a Bled/Sl il Comitato direttivo di Alleanza nelle Alpi ha approvato l’adesione della regione francese Communauté de Communes Alpes Provence Verdon. Con questo nuovo membro un soffio di Provenza entra nella Rete di comuni.

FESTIVAL "LEGGERE LE MONTAGNE" 2018

Celebrazione del patrimonio culturale alpino nell'ambito della Giornata Internazionale della Montagna - 11 dicembre

Contabilità energetica nei Comuni dello spazio alpino - Il PROGETTO TUNE "Competenze energetiche senza confini" entra nel vivo

Finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale e Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020, il progetto TUNE "Competenze energetiche senza confini" offre interessanti opportunità di formazione per i comuni di Alto Adige, Friuli - Venezia Giulia e Carinzia.

Appuntamenti

Progetti

  • Obiettivo del progetto

    Sviluppo di una cultura dell’accoglienza per una maggiore attrattività e coesione sociale nelle aree rurali.

    Durata del progetto 2016 - 2019
    Partner 10 partner nelle Alpi
    Contributo € 2,7 Mio.
    Dettagli del progetto
  • Obiettivo del progetto

    Migrazione interna, immigrazione auspicata per il mercato del lavoro, accoglienza di rifugiati nelle aree rurali, emigrazione di giovani e famiglie...

    Durata del progetto 2015 - 2016 (completato)
    Partner I comuni tedesche nelle Alpi
    Contributo € 140.810,00
    Dettagli del progetto
  • Obiettivo del progetto

    In Germania si imposta il futuro delle Alpi

    Durata del progetto 2014 - 2016
    Partner Tutti i comuni tedesche nelle Alpi
    Contributo € 117.442
    Dettagli del progetto
  • Obiettivo del progetto

    Riconoscere gli ambienti naturali di pregio, preservarli e valorizzarli sono gli obiettivo del progetto “speciAlps”. Esso si rivolge alle regioni invitandole a promuovere la ricchezza naturalistica nello spazio alpino a livello intercomunale e a favorire esperienze a contatto con la natura nella vita di tutti i giorni.

    Durata del progetto 2017 - 2020
    Partner CIPRA International
    Contributo € 215.155
    Dettagli del progetto