Turismo all’aria aperta con vista sul futuro – tra cambiamento climatico, rivendicazioni di sostenibilità e nuove tendenze

Conferenza internazionale

Nell’ambito della Convenzione delle Alpi e su incarico del Ministero federale tedesco per l’ambiente, la protezione della natura e la sicurezza nucleare, la Rete di comuni “Alleanza nelle Alpi” e la CIPRA International organizzano la conferenza “Turismo alpino in transizione” che si terrà il 25 e 26 maggio 2020 a Prien am Chiemsee. La conferenza è uno dei tre eventi nell’ambito della Convenzione delle Alpi dedicati al turismo alpino sostenibile, con particolare riferimento alla salute (7 e 8 maggio 2020, Bad Hofgastein/AT), agli sport all’aria aperta (25 e 26 maggio 2020, Prien am Chiemsee/DE) e alla cultura (Alpi italiane, settembre 2020).

Luogo della manifestazione Prien am Chiemsee/DE
Telefono di contatto 0049 8642 6531
Temi: Turismo sostenibile
Data 25/05/2020  13:00 -26/05/2020 14:00
Contatto

Mountain bike, arrampicata, trail running, escursionismo, sci e sci alpinismo sono la base del turismo nelle Alpi e un importante fattore economico in molte località. Le attività all’aperto, talvolta ad alta intensità di risorse, sono generalmente praticate in aree naturali sensibili; ciò pone la questione di come le attività all’aria aperta possano diventare una forza trainante per lo sviluppo turistico sostenibile nella regione alpina in tempi di cambiamenti climatici e di scarsità di risorse.

Nella prima parte della conferenza Dominik Siegrist (docente presso l’Università di scienze applicate di Rapperswil) illustrerà quali sono le sfide attuali e future con cui si devono confrontare le destinazioni e le rispettive popolazioni. In particolare l’attenzione si concentrerà su come il cambiamento climatico influisce sulle attività sportive all’aperto. La seconda parte della conferenza è dedicata alla questione di come le esperienze all’aria aperta possano costituire in futuro la base per un turismo sostenibile nelle Alpi. Saranno presentate le misure attualmente adottate dal settore dell’outdoor e dai diversi promotori, nonché i diversi approcci da tutto l’arco alpino che aprono nuovi orizzonti nello sviluppo del turismo sostenibile. In conclusione, Christian Baumgartner (docente presso l’Università di scienze applicate dei Grigioni) presenterà e discuterà un modello che può contribuire ad affrontare le sfide del turismo sostenibile nello spazio alpino a livello locale e regionale con un approccio complessivo e integrato.