Con BeeAware! verso un’apicoltura biologica
©Imkerverein Liechtenstein

Con BeeAware! verso un’apicoltura biologica

Il progetto BeeAware! si è posto l’obiettivo di suscitare l’interesse degli abitanti della regione alpina per la conservazione delle api e quindi di migliorare le condizioni di vita delle api mellifere e selvatiche.

Attraverso il comune membro di Mauren, una parte del progetto è stata realizzata in Liechtenstein. Lo svolgimento del progetto è stato affidato all’Associazione degli apicoltori del Liechtenstein. L’obiettivo consisteva nel fornire il necessario supporto per convincere il maggior numero possibile di apicoltori a passare all’apicoltura biologica.

Gli apicoltori interessati si sono iscritti per ottenere un “buono di partenza”, comprendente la fornitura di zucchero biologico, la consulenza di Biosuisse e altre informazioni. Nel 2019 hanno partecipato complessivamente 21 apicoltori con 196 alveari (situazione alla fine dell’inverno 2019). Al momento sono attivi 17 apicoltori biologici.

L’iniziativa si è svolta con successo. La percentuale di aziende apistiche biologiche certificate in Liechtenstein è passata dal 4% a oltre il 20% in un solo anno.

Gli appuntamenti di accompagnamento hanno dato un importante contributo sul piano della sensibilizzazione, come si è potuto riscontrare dall’aumento del consumo di sciroppo bio utilizzato per alimentare le api durante l’inverno. La percentuale è aumentata dal 15 % a oltre il 50 %. Il progetto influenza anche l’attività dell’associazione nel suo complesso, ad esempio per la rilevanza attribuita alla biodiversità, alla moria di insetti in considerazione anche del loro ruolo per l’agricoltura in generale.

 

Il progetto è diventato un modello per altre regioni. Ora è in fase di adattamento e potrà essere proseguito con un adeguato supporto.