I comuni dell’Alleanza dell’Alto Vallese diventano “Smart Villages”
Notebooks come parte integrante dell’insegnamento, presto anche nei comuni montani dell’Alto Vallese?(© Thomas Buchli)

I comuni dell’Alleanza dell’Alto Vallese diventano “Smart Villages”

Ernen e Saas Fee svolgono un’attività pionieristica

Diverse città in tutta Europa si definiscono già smart cities. Questo approccio sarà ora trasferito anche ai comuni rurali. La digitalizzazione rappresenta infatti una grande opportunità, in particolare per i villaggi di montagna, per semplificare i processi e sfruttare nuove potenzialità.

Ad esempio le scuole possono essere digitalizzate e si possono sviluppare nuove forme di insegnamento. Nel settore turistico è possibile aprire nuovi canali di vendita e riorganizzare l’offerta di servizi. Nel settore della mobilità sono possibili soluzioni completamente nuove con piattaforme di condivisione, gestione dei parcheggi ecc.

I comuni svizzeri di Ernen e Saas Fee hanno quindi colto l’opportunità di partecipare al progetto Interreg Alpine Space “SmartVillages”. Nei due comuni l’attenzione è focalizzata sulle possibili implementazioni di progetti nei settori degli spazi di coworking, della digitalizzazione nella scuola, del portale digitale per i cittadini/servizi per i cittadini e su una piattaforma di condivisione (mobilità, volontariato). Il progetto si occupa di innovazione tecnica, in particolare di un nuovo coinvolgimento dei cittadini e di altri attori rilevanti nel processo di digitalizzazione.

Il progetto “SmartVillages” è stato lanciato nel giugno 2018 da 13 istituzioni di 5 Stati alpini a Maribor e si basa sui seguenti moduli:

  1. Analisi regionale; si chiarisce quanto siano smart le regioni pilota rispetto alle altre regioni europee.
  2. Piattaforma digitale; sviluppo di una piattaforma di scambio per la digitalizzazione nelle aree rurali.
  3. Cassetta degli attrezzi per la digitalizzazione; messa a disposizione di strumenti e metodi per la realizzazione di progetti di digitalizzazione nei comuni.
  4. Diffusione dei risultati dei progetti a livello politico; elaborazione di raccomandazioni d’azione volte a migliorare le condizioni quadro politiche per la digitalizzazione nelle zone rurali e montane.

I comuni membri dell’Alto Vallese praticano un regolare scambio di informazioni con altri comuni dell’arco alpino. Al progetto partecipano anche i villaggi di montagna di Germania, Francia, Italia e Slovenia.

Con il progetto “SmartVillages”, Ernen e Saas Fee svolgono un’attività pressoché pionieristica e contribuiscono concretamente all’attuazione della strategia macroregionale EUSALP per lo spazio alpino. Nell’ambito di EUSALP la digitalizzazione dei villaggi di montagna è stata individuata come progetto strategico.