HEALPS 2

Progetti / HEALPS 2
HEALPS 2

Obiettivo del progetto

Le Alpi che curano: il turismo di salute basato sulle risorse naturali come settore di innovazione strategica per lo sviluppo delle regioni Alpine

Durata del progetto: 2019 - 2022
Partner: Paracelsus Medical University Salzburg/AT, ALPARC – the Network of Alpine Protected Areas/FR, National Research Council/IT, Scientific Research Centre Bistra Ptuj/SL, Innovation and Technology Transfer Salzburg/AT, University of Applied Sciences HTW Chur/CH, Association of the Route of Spa Towns in the Massif central area/FR, Development centre Murska Sobota/SL, Management Body of the Ossola Protected Areas/IT, MOXOFF SPA/IT, Community Network Alliance in the Alps/DE
Contributo: € 2.169.952, di ciò 85% Fondo europeo dello sviluppo regionale (EFRE): Interreg Programma Spazio Alpino e 5% Ministero federale tedesco per l’ambiente, la protezione della natura e la sicurezza nukleare (BMU)
Temi: Creazione di valore aggiunto regionale e servizi di vicinato , Turismo sostenibile , Protezione della natura e tutela del paesaggio
Sostenitori: Cofinanziamento Fondo europeo dello sviluppo regionale (EFRE): Interreg Programma Spazio Alpino, Ministero federale tedesco per l’ambiente, la protezione della natura e la sicurezza nukleare (BMU).

Il principale obiettivo del progetto

Il principale obiettivo del progetto è di sviluppare un modello per uno sfruttamento sostenibile delle risorse naturali alpine ai fini del turismo di salute. L’implementazione del modello nelle regioni pilota servirà come fase di prova per confermare la fattibilità di questo approccio innovativo e come momento per integrare le necessità degli stakeholder locali. Se l’innovazione del modello matematico da un lato sarà molto importante, dall’altro le necessità e e le fragilità del territorio saranno salvaguardate grazie alla presenza di alcune autorità locali, delle ONG e delle aree protette. Questo garantirà un approccio di implementazione orientato verso un uso sostenibile e la conservazione delle risorse naturali alpine.

I work package del progetto

Il pacchetto di lavoro 1 si baserà sui risultati del progetto EUSALP ARPAF HEALPS cercando di comprendere ancora più in dettaglio la legislazione nel settore del turismo di salute e promuovere lo sviluppo di prodotti turistici analizzando i fattori di successo. A questo scopo le caratteristiche di alcune regioni turistiche delle Alpi saranno analizzate attraverso un metodo qualitativo/quantitativo. Dopodiché, un’applicazione basata su un algoritmo matematico sarà sviluppata per ottenere un modello semantico delle risorse di salute nelle Alpi.

Su queste basi il work package 2 ha per obbiettivo il coinvolgimento di tutti gli stakeholder a livello regionale e internazionale per garantire l’utilizzo delle nuove tecnologie prodotte per lo sviluppo del turismo. Un ulteriore obbiettivo è di sviluppare un “Alpine Health Tourism Innovation Model” basato sugli input del precedente pacchetto di lavoro.

Infine, il work package 3 assicurerà la diffusione dei risultati del progetto attraverso il cosiddetto Training Toolkit, che garantisce l’implementazione e l’uso anche nel lungo periodo dei prodotti realizzati per lo sviluppo delle regioni alpine.

L’obbiettivo ultimo del progetto è di favorire il posizionamento dello Spazio Alpino come destinazione globalmente attrattiva per la salute.

HEALPS2 ha una durata compresa tra ottobre 2019 e giugno 2022 ed è cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) attraverso il programma Interreg Spazio Alpino (Budget totale: 2.169.952,65€ - Contributo FESR: 1.844.459,74€).

Per ulteriori informazioni: https://www.alpine-space.eu/projects/healps-2/en/home